MA.GAZINE

Armocromia roma

L’armocromia, la scienza dei colori che ci fanno stare bene

A ognuno di noi sarà capitato di sentire parlare di incarnato freddo o caldo e a ognuno sarà capitato di sentirsi a proprio agio indossando alcuni colori piuttosto che altri nell’abbigliamento, nel trucco o per quanto riguarda il colore dei capelli. 

Non si tratta di casualità ma di una vera e propria materia di studio: l’armocromia

A questo punto vi starete chiedendo cos’è l’armocromia

In questo articolo scopriremo da dove viene la “scienza dei colori”, quali sono le stagioni cromatiche e come si esegue una consulenza di armocromia

Che cos’è l’armocromia e le stagioni cromatiche?

L’armocromia sembra essere nata negli anni Trenta, anche se l’uso dei colori per valorizzarsi e comunicare la propria personalità esiste da sempre.

Con la diffusione del cinema a colori, i costumisti di Hollywood hanno iniziato a dare rilevanza ai colori, sia per esaltare la bellezza delle dive, sia per dare maggiore enfasi alle diverse scene dei film.

Oggi l’armocromia si è diffusa e rappresenta uno dei primi step di ogni consulenza d’immagine.

In armocromia esistono 4 stagioni principali e 16 sottogruppi. Ogni persona appartiene ad una sola stagione cromatica e a un solo sottogruppo che viene individuato da un consulente esperto e competente in base a diversi parametri.

I 16 sottogruppi sono:

  • PRIMAVERA: Light (chiaro); Warm (caldo); Bright (brillante); Puro
  • ESTATE: Light (chiaro); Cool (freddo); Soft (tenue); Puro
  • AUTUNNO: Deep (profondo); Warm (caldo); Soft (tenue); Puro
  • INVERNO: Deep (profondo); Cool (freddo); Bright (brillante); Puro
Armocromia roma

Durante una consulenza di armocromia si valuta per prima cosa la pelle del corpo che può contenere un maggior numero di pigmenti blu e quindi sarà esaltata dai colori freddi o più pigmenti gialli e quindi si parla di sottotono caldo. Inoltre, bisogna considerare il colore dell’iride e come reagisce la pelle all’esposizione solare. Ad esempio, chi appartiene alla stagione autunno, tenderà ad abbronzarsi facilmente senza scottarsi al contrario di chi è estate.

In genere, il colore dei capelli non rientra nell’analisi armocromatica, anzi è possibile valutare con il consulente il colore di capelli più in armonia con i colori naturali di ognuno.

L’importanza dei colori

Trovare i colori valorizzanti aiuta ogni persona ad avere un aspetto raggiante e permette di costruire un guardaroba coerente evitando di acquistare capi di un colore sbagliato che non ci valorizza affatto.

I colori hanno un potere incredibile e da soli sono in grado di veicolare dei messaggi o suggerire dei tratti importanti della personalità di ognuno.

Il rosso è il colore della passione e del coraggio. Non a caso secondo uno studio del PR.Elliot pubblicato dall’Università di Rochester, il 66% degli uomini sono attratti da donne vestite di rosso, ma il rosso è anche il colore dei combattenti e dei leader.

Mentre il blu è uno dei colori più impiegati nel settore del marketing e della comunicazione perché trasmette fiducia e responsabilità.

Poi ci sono il giallo e l’arancione, i colori più amati dai bambini e dalle persone estroverse e socievoli.

Quasi ogni colore esiste nella sua versione calda e fredda e a seconda dell’intensità permette di valorizzare i diversi sottogruppi.

In conclusione, dobbiamo dire grazie all’armocromia se oggi è possibile individuare i colori che più ci valorizzano e che rispecchiano la propria personalità o che sono più indicati per le diverse situazioni della vita lavorativa e privata.